Il Maestro

Mirco Della Vecchia

Il maestro cioccolataio Mirco Della Vecchia ha cominciato la sua carriera nel mondo del cioccolato vincendo diverse competizioni di pasticceria nazionali e internazionali.

La passione per il cioccolato artigianale l'ha portato a produrre, nella sua originaria fabbrica di cioccolato di
Limana (Belluno), praline, creme, tavolette e altri prodotti in maniera equa e solidale, acquistando il cacao direttamente dai produttori sudamericani.

La sua ultima iniziativa è il lancio dei negozi di cioccolato in franchising "Cioccolaterie Mirco Della Vecchia", veri e propri "templi" del cioccolato artigianale.

Le origini di un maestro cioccolataio

La storia di Mirco Della Vecchia, studente dell'istituto alberghiero D. Dolomieu di Longarone, comincia con una grandissima passione per la pasticceria. Con la spensieratezza dei ventenni, decide di avviare in proprio l'attività di artigiano pasticciere.

Dopo cinque anni di gestione della pasticceria-gelateria, Mirco Della Vecchia partecipa a diversi concorsi internazionali dedicati al mondo del cioccolato.

Campione italiano di cioccolateria
nel 2007 e nel 2008.

Sempre nel 2008, riceve tre medaglie di bronzo alle olimpiadi di Erfurth, in Germania, e, soprattutto, sempre nel contesto olimpico, conquista la vittoria assoluta del trofeo "miglior decoro al piatto", davanti a oltre trecento agguerritissimi chef e pasticcieri di fama internazionale.

Il cioccolato, passione infinita

Dal 2006 si dedica in modo più determinato alla produzione di cioccolato artigianale, abbinando a quest'ultimo la torrefazione del caffè e del cacao. Il tutto perseguendo l'obiettivo della filiera corta del cioccolato e tenendo vivo lo spirito del vero artigiano fin dalla materia prima.

Delizie artigianali ed equosolidali

Le scelte aziendali sono tutte nell'ottica della salvaguardia del prodotto dall'origine al consumatore finale.

Mirco Della Vecchia infatti è socio fondatore della Fine Chocolate Organization, associazione di cioccolatieri che punta, in un'ottica di sviluppo sostenibile e solidale, all' approvvigionamento di cacao direttamente dai paesi produttori, senza lo sfruttamento della manodopera.

Tradizionale

Mirco Della Vecchia è un cioccolatiere in forte espansione a livello nazionale, che produce, in prima persona quotidianamente usando ingredienti ricercati, e con elementi funzionali naturali quali i frutti rossi in grando di fare del proprio cioccolato oltre che un prodotto buono anche un prodotto a tutti gli effetti salutare. La collaborazione con l’istitituto erboristico l’Angelica infatti ha portato al lancio di diversi cioccolati “ funzionali "

Artigianale

L'attenzione del maestro cioccolataio è sempre puntata alle ultime tendenze di mercato, che egli unisce a una produzione solidamente
artigianale e tradizionale.

Solidale...

Gli innumerevoli viaggi nelle terre del cacao (..oltre 140 ) oltre che essere presidente nazionale di CNA ha permesso a Mirco Della Vecchia il rifornimento di materie prime indipendente dalle multinazionali del cacao. In questo modo, egli ha garantito il giusto prezzo per l'elevata qualità di prodotto alle popolazioni produttrici di cacao, testimoniando l'attenzione dell'organizzazione dei maestri cioccolatai verso il commercio equo e solidale.

Dal 2008, grazie all'acquisto di un nuovo macchinario, il cioccolato Mirco Della Vecchia viene studiato e sviluppato in modo totalmente autonomo.

Il punto di partenza sono le materie prime: le fave di cacao di alta qualità arrivano direttamente e in modo del tutto tracciabile da Ecuador, Venezuela, Ghana e Brasile.

Risultati "sportivi" conseguiti

1997 1° classificato Concorso Festival d'Autore MIG (Mostra Internazionale del Gelato) a Longarone.

1998 1° classificato Concorso Festival d'Autore MIG (Mostra Internazionale del Gelato) a Longarone.

1998 2° classificato Concorso Cioccolato SIGEP a Rimini.

1998 2° classificato Campionati Nazionali.

1998 Medaglia di bronzo a squadre Olimpiadi di cucina in Lussemburgo.

1998 Medaglia d'argento singolo Olimpiadi di cucina in Lussemburgo.

1999 1° classificato al Concorso Festival d'Autore MIG (Mostra Internazionale del Gelato) a Longarone.

1999 Finalista Gran Prix della pasticceria-cioccolateria Evian Les Bains in Francia.

1999 Attestato di merito campionati mondiali di cucina sezione cioccolato a Basilea.

2000 Medaglia di bronzo campionati mondiali di cucina a Salisburgo.

2006 Medaglia d'oro come migliore Cioccolatino Italiano per l'anno 2005/2006 a Treviso.

2006 Primo classificato Gradisca Chocolate awards categoria Melange.

2006 Primo classificato Gradisca Chocolate awards categoria Artistico.

2006 Primo classificato premio Fuori di Chocco circolo stampa.

2006 Medaglia di bronzo campionati mondiali di cucina Lussemburgo.

2006 Medaglia di bronzo a squadre campionati mondiali di cucina Lussemburgo.

2006 Menzione pezzo artistico in cioccolato campionati mondiali di cucina Lussemburgo.

Miglior cioccolatino italiano al pistacchio, Treviso.

Attestato di merito da parte dei Cavalieri di S. Martino.

Tre medaglie d'oro ai Campionati Internazionali d'Italia.

Titolo di campione nazionale assoluto.

Medaglia d'argento Pièce in cioccolato programma D2 agli internazionali lka Moscow (Russia).

Medaglia d'argento Pièce in cioccolato agli internazionali lka Moscow (Russia).

Titolo di campione nazionale della pasticceria, medaglia d'oro e d'argento.

Olimpiadi di cucina di Erfurth (Germania) vincitore trofeo d'oro Villeroy miglior decoro al piatto su 300 cuochi da tutto il mondo.

Vincitore del Guinnes World Record, come primatista mondiale per la realizzazione della più grande struttura in cioccolato.

Medaglia d'oro al lavoro e progresso economico della provincia di Belluno.

Confermato nuovamente presidente della CNA Alimentare Veneto.

Nominato alla Presidenza Nazionale dell'Alimentare Italiano CNA.

Vincitore Guinness World Record per la scultura in cioccolato più alta del mondo.

Medaglia d'oro al lavoro per la provincia di Belluno da parte della Camera di Commercio.

Vincitore 4° Guinness World Record per la scultura in cioccolato più pesante del mondo.

Vincitore 5° Guinness World Records per il cono di gelato più grande al mondo.

Curatore mondiale della tappa "World Chocolate Exibition" a Hong Kong.

2° posto per la miglior pralina all'aceto balsamico tradizionale di Modena.

1° posto per il miglior cremino classico italiano al Cioccoshow Bologna.

Vincitore 8° Guinness World Records: la tavoletta di cioccolato più lunga del mondo.

Vincitore 9° Guinness World Records cioccolatino più grande del mondo

Vincitore 10° Guinness World Records tavoletta di cioccolato più lunga del mondo (18 mt)

Vincitore premio Città Impresa "miglior fabbricatore di idee 2012"

Primo classificato " miglior prodotto innovazione HORECA"

Primo cliente in Israele

Presidente Nazionale CNA Alimentare

Collaborazione con telethon per la realizzazione di 85.000 cuori di cioccolato per la ricerca contro le malattie genetiche

Selezionato come miglior idea innovativa 2013 per la mostra internazionale del gelato

Realizziamo una scultura 1:1 di Papa Francesco

Realizzo il mio 130esimo viaggio nelle terre del cacao

Collaborazione con Programma Televisivo UNOMATTINA Rai1

Realizziamo il guinness world record n° 13 “ La statua della liberta “

Realizziamo il guinness world record n° 14 “ La crema al cioccolato piu grande del mondo “

Ingresso nel gruppo Coswell

Inaugurazione del nuovo stabilimento

con Caterina Balivo del programma DETTO FATTO rai2

Realizziamo il David di Michelangelo in puro cioccolato a grandezza naturale

Al via la linea di cioccolato funzionale primo frutto della collaborazione con l’ANGELICA